DETTAGLI DIMENTICATI?

Di seguito gli approfondimenti in materia fiscale, contabile, societaria e immobiliare, nonché sugli altri settori di nostra competenza, oltre ad una selezione delle opportunità per investire sul mercato immobiliare e finanziario. Verrà incrementata periodicamente in modo da seguire l’andamento dei mercati, ma sono già disponibili centinaia di proposte da segnalare. Potrete leggere notizie, analisi e approfondimenti, un punto di riferimento per il vostro bisogno di assistenza.

Il Notariato, con lo studio n. 20-2019/E, ha affrontato la disciplina del diritto del debitore e dei suoi familiari conviventi di continuare ad abitare l’immobile pignorato fino all’emissione del decreto di trasferimento, rilevando quali sono le modalità di custodia di tali immobili. In particolare, è stato precisato che non dovrebbe essere prevista alcuna indennità per
Secondo la Corte di Cassazione (sentenza n. 28809/2019), nei contratti di locazione degli immobili a uso commerciale, a seguito di plurime cessioni del contratto e cessioni d’azienda, può essere richiesto all’azienda conduttrice di rispondere dei debiti della subentrante, nonostante il rinnovo della locazione sia stato siglato solamente con quest’ultima. Invero un commercialista specializzato in materie

Cedolare secca immobili commerciali

L’Agenzia delle Entrate, con risposta all’interpello n. 268/2019, ha fornito chiarimenti in merito ai soggetti che possono accedere al regime della cedolare secca sui canoni di affitto di immobili commerciali, estendendone la fruizione a titolari comproprietari di immobili e alle persone fisiche che non agiscono nell’esercizio di impresa, arti o professioni.
Con la risposta all’interpello n. 265/2019, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile fruire delle agevolazioni per il recupero del patrimonio edilizio e per il bonus mobili anche nel caso in cui il contribuente abbia realizzato un intervento di ristrutturazione edilizia mediante demolizione e successiva ricostruzione che abbia prodotto un edificio con volumetria inferiore
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 19166 del 17.07.2019, ha affermato che per gli immobili concessi in leasing l’Imu è dovuta dal locatario anche a seguito della risoluzione del contratto, fino a quando non intervenga la riconsegna del bene. La vicenda riguarda il contrasto interpretativo tra società di leasing e Comuni impositori, in
Recentemente la Commissione tributaria regionale del Lazio, con la sentenza n. 2346/1 del 15.04.2019, si è espressa in tema di recupero a tassazione della maggiore imposta Ires per l’anno 2010, in relazione ad un’operazione di cessione di un centro commerciale strutturata come dismissione della galleria quale ramo d’azienda. In particolare, i beni ceduti attraverso 2 diversi
TORNA SU